Wine Therapy

Wine Therapy

A contatto con la pelle, si può avere un effetto visibile in breve tempo sulla rigenerazione cellulare: il vino agisce sui radicali liberi, che sono i principali responsabili della degenerazione cellulare, ovvero l’invecchiamento. Il resveratrolo, presente nella buccia dell’acino d’uva è un potente antiossidante e la sua azione associata a quella degli acidi organici favorisce una profonda idratazione cutanea ed un costante ricambio cellulare.
Il “nettare degli dei” stimola la microcircolazione sotto-epidermica, garantendo una migliore ossigenazione delle cellule cutanee. Nello specifico, i polifenoli bloccano l’eliminazione di acido ialuronico mentre difendono le fibre di elastina e collagene, ritardando sensibilmente la comparsa delle rughe. Vengono molto usati l’uva allo stato fresco oppure il mosto concentrato e l’olio estratto dai vinaccioli, molto efficaci anche contro il colesterolo “cattivo”.

Per combattere la cellulite si possono applicare a livello cutaneo sia l’uva che il vino rosso, scegliendo tra le qualità più ricche di resveratrolo: le uve di varietà Pinot nero ne contengono quantità più elevate e lo stesso vale per i vini rossi come Borgogna e Bordeaux, Cabernet, Merlot e Nero d’Avola; Le bucce, i semi e il raspo, se sottoposti a un processo per la creazione di fanghi, creme e oli essenziali sono ottimi per tonificare, modellare la figura, ammorbidire la pelle e curare anche la cellulite

Share this post

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.